Due spettacoli teatrali in scena il 6 e il 7 dicembre. L’11, invece, incontro su Oriente e Occidente

Triplo appuntamento in piazza Serristori, a Figline, inserito nel cartellone della Festa della Toscana 2016 che, anche quest’anno, la Presidenza del Consiglio Comunale e l’Assessorato alla Cultura hanno deciso di celebrare con un fitto cartellone di appuntamenti (30 novembre; 6-7-11 dicembre; 11 febbraio).

Si parte martedì 6 dicembre, alle ore 10, quando al Teatro Garibaldi  si terrà lo spettacolo teatrale gratuito “In tempo di peste”, con la presenza di alcune classi di studenti delle scuole secondarie degli istituti di Figline e Incisa Valdarno.

La performance sarà portata in scena dagli attori del laboratorio “Si Fa Teatro” (associazione culturale Agita), vincitore del “Leorso d’oro 2016” nell’ambito della rassegna “Alchimie Teatrali”. Gli attori andranno a rappresentare gli emblematici aspetti della convivenza civile di una comunità comparando la società trecentesca del “Decamerone” agli scenari contemporanei.

Mercoledì 7 dicembre alle ore 21,15 si terrà un’altra iniziativa, sempre al Teatro Garibaldi: si tratta de “L’Orlando tarantato”, uno spettacolo musicale dell’associazione culturale “La Bizantina” che approfondisce l’incontro-scontro fra civiltà occidentale e orientale, attraverso la rilettura dei numerosi legami amorosi tra pagani e cristiani presenti nell’epica cavalleresca rinascimentale.

In questa occasione la presidente Simoni, la sindaca Mugnai e il presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani consegneranno il Premio Bambagella 2016, la massima onorificenza della città che premia, in coincidenza con la Festa della Toscana, un personaggio che si è particolarmente distinto per le proprie attività. Quest’anno il premio sarà consegnato a Pierluigi Righi, uno dei fondatori della storica associazione Casa della Civiltà contadina di Gaville.

Inoltre, l’11 dicembre alle ore 17,30, al Ridotto del Teatro Garibaldi si terrà l’incontro con il prof. Franco Cardini della Scuola Normale Superiore di Pisa e il filologo Mahmoud Salem Elsheikh sul tema “Oriente e Occidente: intese e malintesi”.

Si ricorda che per rimanere sempre aggiornati su tutte le iniziative in programma a Figline e Incisa Valdarno, basta visitare il sito www.fiv-eventi.it .

Per ricevere direttamente sul tuo cellulare gli aggiornamenti sugli eventi a Figline e Incisa, iscriviti a WhatsFiv. Per scoprire come accedere al servizio di messaggistica istantanea clicca qui.